Catania, truffa ai danni dell’Inps: 50 indagati tra cui un notaio

Pubblicato il 29 luglio 2010 8:16 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2010 8:37

Un’associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale e alla truffa ai danni dell’Inps è stata scoperta dalla Guardia di Finanza tra Catania e Ragusa. Oltre 50 le persone indagate, tra cui un notaio, un commercialista e tre consulenti del lavoro.

Durante l’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Caltagirone, i militari hanno accertato che sarebbero stati sottratti al fisco 22 milioni di euro con l’emissione di fatture false per oltre 33 milioni di euro. Sarebbero inoltre stati percepite illecitamente indennità di disoccupazione agricola per 5 milioni di euro.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other