Catania: lui la picchia e la mette incinta, lei abortisce. Lui 24 anni, lei 15…

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Settembre 2019 11:26 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2019 11:26
Carabinieri

(Foto Ansa)

CATANIA  –  Un giovane di 24 anni dell’hinterland di Catania è stato arrestato dopo aver picchiato, messo incinta e pedinato la sua “fidanzatina”, se così si può definire, di 15 anni. 

Lei di anni ne aveva solo 14 anni quando lui l’ha messa incinta per la prima volta. La ragazza ha nascosto tutto alla madre e alla fine si è rivolta ad un medico per interrompere la gravidanza. Ma quando lui l’ha scoperto è andato su tutte le furie. Da quel momento, secondo le prime informazioni riportate dalla stampa locale, sarebbero iniziate le botte.

Lui voleva un figlio da quella ragazzina. E così l’ha rimessa incinta. Ma proprio questa volta lei ha chiesto aiuto alla madre, che ha contattato i carabinieri. La ragazza ha cercato di rompere con lui, ma lui non le ha dato tregua. Avrebbe anche cercato di incendiare la porta di casa della famiglia della sua “fidanzatina”. E l’ha inseguita in auto. Finché non è stato arrestato dai carabinieri dopo che la madre di questa giovane vittima ha chiesto loro aiuto. (Fonti: Agi, Eco di Sicilia)