Catanzaro, scontro tra auto e furgone a Sellia Marina: due operai morti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Luglio 2020 10:50 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2020 15:06
Catanzaro, incidente a Sellia Marina

Catanzaro, scontro tra auto e furgone a Sellia Marina: due operai morti (foto ANSA)

Due operai sono morti in un incidente stradale avvenuto nei pressi del bivio di Cropani, in provincia di Catanzaro.

Questa mattina, sulla statale 106 nei pressi di Catanzaro, si sono scontrati frontalmente un furgone Renault e una Fiat Multipla. Le vittime, delle quali non sono state rese note le generalità, si trovavano a bordo dell’auto rimasta seriamente danneggiata.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Sellia Marina che hanno dovuto estrarre i corpi dalle lamiere contorte della vettura.

La dinamica dell’incidente

L’incidente stradale è avvenuto questa mattina, 29 luglio, intorno alle 6:30, sulla strada statale 106, nei pressi del bivio di Cropani, nel territorio di Sellia Marina, in provincia di Catanzaro.

Le due vittime viaggiavano a bordo di una Fiat Multipla che ha violentemente tamponato un furgone cassonato che era fermo sul lato della carreggiata. La prima vittima, un giovane di 31 anni, Luigi Peluso, di Lamezia Terme, è morto sul colpo, mentre il secondo operaio, Salvatore Fiumara, 61 anni, di Maida, politraumattizzato, è deceduto dopo il trasporto in ospedale con l’elisoccorso. Quest’ultimo anche sottoposto a un intervento chirurgico, ma i medici non sono riusciti a salvargli la vita.

Altre due persone sono rimaste ferite in maniera lieve. I carabinieri della Compagnia di Sellia Marina seguono le indagini sull’esatta dinamica dell’incidente, mentre la circolazione stradale sulla statale è rimasta bloccata per diverse ore in entrambe le direzioni per consentire gli accertamenti e la messa in sicurezza da parte del personale Anas. Solo verso le 9:30 il traffico è tornato scorrevole, ma con l’istituzione del senso unico alternato. (fonte AGI)