Catanzaro, Udc: Ciconte candidato

Pubblicato il 13 Marzo 2012 17:04 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2012 17:21

CATANZARO, 13 MAR – Si e' tenuta nel pomeriggio di oggi alla Camera, alla presenza del leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini e del segretario nazionale Lorenzo Cesa, una riunione tra il segretario regionale del partito calabrese Gino Trematerra, il vicesegretario nazionale del partito Mario Tassone, i deputati Roberto Occhiuto e Ida D'Ippolito, il presidente del Consiglio regionale Franco Talarico e i consiglieri regionali guidati dal capogruppo Alfonso Dattolo.

Al centro dell'incontro le amministrative che si svolgeranno nella prossima tornata elettorale al comune capoluogo di Catanzaro.

La riunione ha trovato ''totale condivisione sulla scelta di aggregare un'area di centro, aperta al contributo delle forze che compongono il Terzo Polo e di altri movimenti sia di carattere nazionale che legati al territorio calabrese. In tal senso, si e' trovato un accordo unanime sulla candidatura del dottor Vincenzo Ciconte, consigliere regionale calabrese, quale candidato sindaco della citta'.

Attorno a questa aggregazione viene pertanto avviato un progetto volto a dare una forte spinta per il rilancio della citta' di Catanzaro, dopo l'esperienza di governo traumaticamente terminata con le dimissioni anticipate dell'onorevole Traversa. Tale progetto non si pone in antitesi con l'assetto politico del quadro regionale maturato nel 2010, ma si proiettera' sulle grandi questioni programmatiche che riguardano il futuro del capoluogo di Regione. Tutte le letture emerse in questi giorni che fanno riferimento al possibile cambiamento dell'attuale assetto politico e amministrativo della regione sono del tutto strumentali ed estranee all'impegno che verra' messo in campo da oggi in avanti attorno alla figura di Ciconte per dare una prospettiva amministrativa reale e credibile al governo della citta' di Catanzaro''.