Cava de’ Tirreni, Salvatore Siani uccide la moglie mentre i figli giocano in cortile

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2018 12:09 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2018 12:09
salvatore-siani

Cava de’ Tirreni, Salvatore Siani uccide la moglie mentre i figli giocano in cortile

SALERNO – Hanno preso il coltello e si sono colpiti a vicenda con la moglie al culmine di una lite, tutto mentre i figli giocavano nel cortile della loro casa con altri parenti. Salvatore Siani, 48 anni, ha ucciso la moglie Nunzia Maiorano, 41 anni, nella loro casa di Cava de’ Tirreni in provincia di Salerno. L’uomo invece è rimasto gravemente ferito ed è stato ricoverato in ospedale.

Il sito de Il Mattino scrive che l’omicidio è avvenuto nel quartiere Sant’Anna di Cava de’ Tirreni, dove moglie e marito vivevano. I loro due bambini erano in cortile a giocare con alcuni parenti, mentre i genitori in casa stavano discutendo per l’ennesima volta. In questa occasione, però, si sono armati di coltello in cucina e hanno iniziato a colpirsi a vicenda. Non sembra che la coppia avesse denunce in merito a pregresse violenze domestiche. Ad allertare le forze dell’ordine i vicini di casa della coppia, a quanto pare allarmati dalle urla che provenivano dalla casa:

“Dopo l’ennesima lite si sono armati di coltello e si sono accoltellati. La moglie, Nunzia Maiorano, 41anni, è morta; il marito Salvatore Siani, 48enne, è grave. La tragedia s’è consumata tra le mura di casa a Sant’Anna, dove la coppia viveva mentre in cortile c’erano i loro due bambini e alcuni familiari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della tenenza di Cava de’ Tirreni e del reparto radiomobile di Nocera Inferiore. Secondo le prime ricostruzioni alla base dei continui litigi ci sarebbero vecchie ruggini familiari”.