Cefalù (Palermo), ragazzo disabile di 14 anni bullizzato dai coetanei: tre denunciati

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Novembre 2019 15:35 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2019 15:36
Cefalù (Palermo), ragazzo disabile di 14 anni bullizzato dai coetanei: tre denunciati

(Ansa)

CEFALU’ (PALERMO)  –  Da due mesi era vittima di bullismo: deriso e picchiato da un gruppo di coetanei quattordicenni, aggredito e preso a schiaffi, il tutto ripreso dal cellulare in un video poi condiviso sui social. E’ quanto denunciato da un ragazzo disabile di 14 anni di Cefalù (Palermo). 

I genitori della vittima sono venuti a conoscenza del video e hanno presentato denuncia agli agenti del commissariato. I poliziotti hanno identificato e denunciato al tribunale per i minorenni di Palermo tre quindicenni di Cefalù che ora devono rispondere delle accuse di stalking, percosse, violenze, minacce e diffamazione, con l’aggravante della disabilità e della minore età della vittima. Il video, insieme ai cellulari con i quali è stato girato e diffuso, è stato sequestrato.  

“Ad aggravare la condotta – hanno spiegato gli investigatori, come riferisce Repubblica – è stata la condizione della vittima, con una lieve disabilità che la rende vulnerabile e meno capace di difendersi, e già destinataria in passato di scherni e atti persecutori”. (Fonti: Ansa, Repubblica)