La Cei: “Ineleggibile chi ha pendenze con la giustizia”

Pubblicato il 11 Marzo 2011 14:23 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2011 14:23

CITTA’ DEL VATICANO – “Bisogna affrontare la questione dell’ineleggibilità di quanti hanno pendenze con la giustizia”. È l’appello contenuto nel documento conclusivo della 46/ma Settimana Sociale dei cattolici, presentato stamani, chiedendo che si affronti il nodo del sistema elettorale e ponendo anche la questione del numero di mandati.

”Occorre salvaguardare la democrazia”, si aggiunge. Nel documento viene messa in evidenza la necessità di ‘rinsaldare la democrazia’ e, su questo fronte, vendono individuati in particolare 4 punti: democrazia interna ai partiti, lotta alla criminalità organizzata, legge elettorale-forma di governo e federalismo.