Cellatica (Brescia), anziano picchiato in oratorio da un 14enne: lo aveva rimproverato perché bestemmiava

Un episodio di violenza gratuita avvenuto nei giorni scorsi all’oratorio di Cellatica, messo nero su bianco in una denuncia presentata ai carabinieri di Gussago.

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Settembre 2022 - 09:45
Cellatica Brescia oratorio

Cellatica (Brescia), anziano picchiato in oratorio da un 14enne: lo aveva rimproverato perché bestemmiava (foto ANSA)

Un anziano è stato picchiato da un ragazzino di 14 anni dopo averlo rimproverato perché stanco di sentirlo bestemmiare in oratorio. È quanto è accaduto a Cellatica, paese in provincia di Brescia.

Anziano picchiato in oratorio

Stando alla ricostruzione di quanto accaduto, scrive Il Giornale di Brescia, l’anziano, un uomo di 75 anni, è volontario in oratorio e dopo aver sentito l’ennesima bestemmia da parte del 14enne ha deciso di intervenire con un rimprovero. Il ragazzino a questo punto lo avrebbe prima colpito con due pugni allo stomaco facendolo finire a terra e poi si sarebbe tolto la cintura e avrebbe iniziato a prenderlo a cinghiate

A caccia del ragazzino 

In oratorio erano tanti i testimoni che hanno assistito all’aggressione e confermato la dinamica ai carabinieri intervenuti sul posto. Il giovane però si è dato alla fuga anche se ora rischia una denuncia per lesioni gravi e aggravate. I militari sono sulle sue tracce.