Cerbaia (Firenze): si barrica in casa per ore, poi scende dal tetto

Pubblicato il 1 Giugno 2012 1:26 | Ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2012 1:27

SAN CASCIANO (FIRENZE) – E' sceso dopo quasi cinque ore dal tetto l'uomo che si era barricato in casa a Cerbaia, in provincia di Firenze. L'uomo ha più volte respinto i tentativi dei carabinieri di bloccarlo. Una volta sceso dal tetto i militari sono riusciti a bloccarlo.

L'uomo era tornato oggi a casa a Cerbaia, dove vive con la madre, dopo alcuni giorni di assenza senza dare notizie. Una volta a casa sembra abbia litigato con la madre per futili motivi.

La donna avrebbe cercato inutilmente di calmarlo poi è stata costretta a chiamare il 118 e il sindaco di San Casciano ha firmato il tso.

All'arrivo del medico e degli altri sanitari l'uomo li ha minacciati con un grosso coltello da cucina e li ha costretti a uscire. Si è quindi barricato dentro l'abitazione.

Dpo alcuni tentativi dei carabinieri di sfondare la porta di casa, l'uomo è salito sul tetto dove è rimasto fino alla tarda serata del 31 maggio.

Inutili i tentativi di farlo ragionare: anzi l'uomo ha reagito lanciando contro forze dell'ordine e vigili tegole e sassi.