Cerignola: assalto al portavalori, i banditi sparano col kalashnikov

Pubblicato il 29 Settembre 2011 15:23 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2011 15:31

FOGGIA, 29 SET – Un furgone portavalori è stato preso d’assalto nel primo pomeriggio di giovedì 29 settembre da un commando composto da almeno otto persone incappucciate ed armate con pistole e fucili, anche con un kalashnikov, che sono riuscite a portare via, sparando alcuni colpi di arma da fuoco a scopo intimidatorio, alcune buste contenenti gioielli e preziosi il cui valore non e’ stato ancora quantificato.

La rapina e’ avvenuta lungo una strada secondaria che collega Manfredonia a Cerignola, a circa 22 chilometri da Cerignola, nel Foggiano.  Secondo una prima ricostruzione fatta dagli agenti del Commissariato di Cerignola e della squadra mobile di Foggia i banditi, a bordo di due auto non di grossa cilindrata, hanno bloccato il furgone e, dopo aver sparato a scopo intimidatorio alcuni colpi di arma da fuoco ed immobilizzato le guardie giurate, hanno aperto con un flessibile il furgone e hanno portato via alcuni sacchi contenenti denaro.

Subito dopo sono fuggiti, facendo perdere, al momento, le loro tracce. Sul posto sono stati trovati dagli investigatori alcuni bossoli e qualche ogiva e tra i bossoli anche un calibro 7.62 compatibile con un kalashnikov.

[gmap]