Cerignola (Foggia), Leonardo Polito evade dai domiciliari: meglio il carcere della madre

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 giugno 2018 15:44 | Ultimo aggiornamento: 4 giugno 2018 15:44
Cerignola (Foggia), Leonardo Polito evade dai domiciliari: meglio il carcere della madre

Cerignola (Foggia), Leonardo Polito evade dai domiciliari: meglio il carcere della madre (Foto Ansa)

FOGGIA – Meglio il carcere della madre. Un uomo di 52 anni, Leonardo Polito, di Cerignola (Foggia), ha deciso [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] di evadere dai domiciliari e di andare in carcere per evitare i continui litigi con la madre.

Domenica 3 giugno gli agenti della squadra mobile della questura di Foggia lo hanno arrestato per evasione dagli arresti domiciliari. L’uomo si è presentato spontaneamente in questura, riferendo all’agente in servizio di vigilanza che si trovava agli arresti domiciliari presso l’abitazione della madre, con la quale era però in disaccordo e che non intendeva più continuare gli arresti presso quell’indirizzo.

Su disposizione del Pubblico Ministero, Polito è stato tratto in arresto per il reato di evasione e accompagnato presso la Casa circondariale di Foggia a disposizione della locale Procura della Repubblica.

Non si tratta certo del primo caso del genere: già in passato ci sono stati episodi di uomini condannati ai domiciliari che sono evasi e si sono consegnati per finire in carcere piuttosto che discutere e litigare con madri o mogli.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other