Cerignola (Foggia): agricoltore 65enne uccide la vicina di casa e ferisce la moglie, poi si toglie la vita

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Novembre 2019 13:52 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2019 13:52
carabinieri luogo omicidio suicidio cerignola

I Carabinieri sul luogo dell’omicidio-suicidio di Cerignola (foto Tatiana Bellizzi/Ansa)

CERIGNOLA (FOGGIA) Omicidio-suicidio nelle campagne di Cerignola in provincia di Foggia,  in località Posta Aucello. Francesco Ciuffrida, un agricoltore di 69 anni, prima di togliersi la vita con una pistola, ha ucciso la vicina di casa 5enne di nazionalità romena, e poi si sarebbe tolto la vita con una pistola.

Ciuffida ha ferito anche la moglie coetanea non si sa se intenzionalmente o per errore.

La donna è stata portata d’urgenza all’ospedale Tatarella di Cerignola. Le sue condizioni sarebbero critiche. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri. Non si conoscono, al momento, le ragioni del gesto. L’unica cosa certa è che la tragedia è stata preceduta da un diverbio. 

Fonte: Ansa