Firenze, va alla cerimonia di Napolitano con lo spray urticante: denunciato

Pubblicato il 16 Ottobre 2012 20:25 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2012 20:32
Napolitano a Scandicci (LaPresse)

FIRENZE – Un siciliano di 50 anni con due bombolette si spray urticante all’interno di una borsa è stato fermato mentre tentava di accedere alla villa di Castelpulci a Scandicci (Firenze) dove era in corso l’inaugurazione della nuova scuola di Magistratura. Alla cerimonia era presente anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.  

L’uomo, che risiede nel fiorentino, è stato denunciato dagli agenti della Digos nel corso dei controlli all’ingresso.

Nella sua auto parcheggiata nei pressi della villa, aveva un coltello con lama in acciaio, due palette segnaletiche e un lampeggiante. Gravato da precedenti di polizia e da un divieto di detenzione di armi, ha tentato di superare i controlli esibendo il tesserino di un’associazione di volontariato, di cui non fa più parte dal 2007. Dovrà rispondere dell’accusa di possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere.