Certaldo, Firenze/ Litigano alla festa del battesimo. Quattro persone arrestate per rissa aggravata

Pubblicato il 18 agosto 2009 14:32 | Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2009 16:19

La festa di battesimo di una bambina, figlia di una coppia italo-peruviana, è finita in una rissa tra parenti. È successo a Certaldo, in provincia di Firenze. I carabinieri hanno arrestato quattro le persone; sono intervenuti nell’appartamento chiamati dai vicini allarmati dalle urla e dal rumore di vetri rotti.

Tutto è iniziato da un diverbio fra il nonno della piccola, un quarantaduenne di Poggibonsi (Siena), e suo figlio di 19 anni: oltre ai due, in manette sono finiti anche il padre della bambina, un peruviano di 22 anni, e la moglie – separata – del quarantaduenne, intervenuti per sedare la lite poi degenerata in rissa.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il diverbio fra padre e figlio sarebbe nato per futili motivi; i quattro sono finiti in manette con l’accusa di rissa aggravata, resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Nella casa i militari hanno trovato mobili danneggiati e bottiglie di vetro rotte: alcuni degli arrestati avevano ferite da taglio e contusioni sulle braccia, le mani e il volto.