Cervaro (Frosinone): a 15 anni finisce in coma etilico durante la “notte bianca”

Pubblicato il 14 agosto 2012 20:12 | Ultimo aggiornamento: 14 agosto 2012 20:22

ospedaleCASSINO (FROSINONE) – Un ragazzino di 15 anni è finito in coma etilico a Cervaro (Frosinone) dopo aver bevuto un’intera bottiglia di super alcolici durante la “notte bianca”. Intorno alle 5 del mattino il ragazzo, di Cassino, è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale di Cassino.

Le sue condizioni per fortuna sono migliorate nel corso della giornata, tanto che nel pomeriggio è stato dimesso ed è tornato a casa. Sono stati i suoi amici, con i quali era andato alla festa nel paesino del Cassinate, a lanciare l’allarme quando il quindicenne si è sentito male.

”Sei minorenni su dieci bevono abitualmente e cioè almeno due-tre volte la settimana” rileva Donatella Marazziti, docente di psichiatria all’Università degli Studi di Pisa. ”Si tratta di un dato agghiacciante che facciamo finta di non vedere – aggiunge – mi chiedo dove siano le famiglie e anche dove sia il rispetto della legge per alcuni esercenti, visto che ai minorenni non si possono vendere superalcolici nemmeno nei supermercati .