Cervino, alpinista giapponese muore per assideramento

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 agosto 2015 21:23 | Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2015 23:25
Cervino, alpinista giapponese muore per assideramento

Cervino, alpinista giapponese muore per assideramento

AOSTA – Il corpo di un alpinista giapponese, probabilmente morto per assideramento, è stato recuperato dal soccorso alpino svizzero sul Cervino. Si trovava sulla cresta dell’Hornli, lungo la via normale elvetica. Sono in corso le ricerche del connazionale che lo accompagnava.

I due erano saliti in vetta sabato scorso, ma durante la discesa erano stati sorpresi dal maltempo e avevano tentato invano di raggiungere il rifugio Solavy a 4.000 metri di quota. Domenica sera erano stati avvistati da un alpinista polacco che ha dato l’allarme, ma il recupero è stato possibile solo dopo il miglioramento delle condizioni meteorologiche. Sempre sul Cervino in queste ore due alpinisti spagnoli sono bloccati sulla cresta del Furggen; le loro condizioni di salute sono buone. La visibilità sta ostacolando l’intervento dell’elicottero del soccorso alpino valdostano.