Cesenatico, Maria Adele Bonini e Mario trovati morti: la casa era in degrado

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2015 13:01 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2015 13:01
Cesenatico, Maria Adele Bonini e Mario trovati morti: la casa era in degrado

Cesenatico, Maria Adele Bonini e Mario trovati morti: la casa era in degrado

CESENATICO – A Cesenatico una coppia di anziani fratelli, Maria Adele e Mario Bonini, sono stati trovati morti nella loro abitazione. A scoprire i loro corpi i carabinieri della città romagnola avvertiti dai parenti dell’uomo, 71 anni celibe e della donna 76 anni nubile – entrambi pensionati – risultati irraggiungibili da tempo. I militari, hanno rinvenuto i cadaveri dei fratelli su due letti all’interno della loro abitazione, in via Marconi, in un ambiente in totale stato di abbandono e degrado, con cumuli di spazzatura bruciati a terra.

Il personale medico intervenuto sul posto insieme ai carabinieri, ha constatato il decesso dei due 70enni avvenuto da almeno tre giorni, per cause al momento sconosciute, probabilmente a causa delle esalazioni di monossido, ma non violente e comunque non attribuibili a terzi. Il Pm di turno ha disposto la rimozione dei corpi, per l’esame autoptico. Sono i corso ulteriori indagini.