Come funziona la truffa delle chiamate mute: non richiamate questi numeri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 dicembre 2018 22:05 | Ultimo aggiornamento: 20 dicembre 2018 7:48
truffa chiamate mute

Come funziona la truffa delle chiamate mute: non richiamate questi numeri

ROMA – Torna la truffa delle chiamate mute da Tunisia, Kosovo e Moldavia: telefonate internazionali molto brevi stanno tempestando gli utenti negli ultimi giorni. 

Presentata come nuova, si tratta in realtà di una truffa telefonica con diversi precedenti e non riguarda solo l’Italia. E contestualmente si sta diffondendo un messaggio sulle chat di WhatsApp che prova a spiegare quello che sta succedendo, ma in maniera sbagliata. 

Le telefonate arrivano dalla Tunisia, dal Kosovo e dalla Moldavia. Lo squillo è molto breve, molto spesso ripetuto nell’arco della giornata. Non abbiamo il tempo di rispondere. E quindi quelle chiamate mute restano in memoria come chiamate perse. Il trucco è molto semplice e consiste nel far spendere chi cerca di richiamare per scoprire di chi si tratta.

La regola numero uno da rispettare assolutamente in queste circostanze è non richiamare quei numeri con prefisso +216, +373 o +383. Il problema di questa truffa telefonica sta infatti nella curiosità della persona che riceve una chiamata senza risposta da un numero sconosciuto. Richiamando quel numero, però, partirebbe una chiamata internazionale, ed ecco che si possono perdere diversi soldi del proprio credito telefonico richiamando in Tunisia, Kosovo o Moldavia.

Se qualcuno di voi dovesse cascarci, non è tuttavia impossibile farsi rimborsare: contattando il proprio operatore telefonico, potete spiegargli l’accaduto e l’operatore (nella maggioranza dei casi) vi riaccrediterà la somma estorta e bloccherà quei numeri.

Vi diamo un altro consiglio: è possibile incollare il numero che vi appare nella barra di ricerca di Google: così facendo, molto probabilmente troverete già diversi forum di utenti che lamentano il vostro stesso problema. 

Contestualmente al ritorno della truffa delle chiamate mute da prefissi internazionali, si sta diffondendo un messaggio sulle chat di WhatsApp che prova a spiegare quello che sta succedendo, ma in maniera sbagliata. Il messaggio recita: “Stanno arrivando chiamate a raffica da +216 (Tunisia) +373 (Kosovo) +383 (Moldavia). Fanno solo uno squillo. Se rispondi o richiami, ti parte automaticamente un abbonamento da 7€ alla settimana a siti di giochi da cui è quasi impossibile disdirlo. Fa’ girare”.“