Chiara Ferragni, Ospedale di Padova annulla lo stage di trucco nel reparto di Oncoematologia: “Inopportuno”

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 febbraio 2019 14:47 | Ultimo aggiornamento: 15 febbraio 2019 14:47
Chiara Ferragni, Ospedale di Padova annulla lo stage di trucco nel reparto di Oncoematologia: "Inopportuno"

Chiara Ferragni, Ospedale di Padova annulla lo stage di trucco nel reparto di Oncoematologia: “Inopportuno”

PADOVA – “E’ inopportuno”. Così l’Ospedale di Padova ha annullato lo stage di trucco di Chiara Ferragni nel reparto di Oncoematologia pediatrica. L’idea era venuta alla caposala e promossa dalla direttrice del reparto: la fashion blogger era stata invitata per sabato 16 febbraio, ad allietare la degenza delle giovani pazienti. Ma a spegnere gli entusiasmi è arrivato il veto categorico dell’amministrazione. 

Chiara Ferragni avrebbe dovuto tenere in ospedale una delle sue costosissime masterclass di Beauty Bites, inaugurate lo scorso weekend a Milano con il suo make up artist di fiducia, Manuele Mameli. Un evento che ha riscosso un clamoroso successo con tutti i biglietti andati a ruba, compresi quelli che arrivavano fino a 500 euro.

Con le piccole pazienti dell’Oncoematologia, la Ferragni avrebbe giocato a truccarsi e avrebbe scambiato con loro qualche selfie e alcuni consigli di bellezza. Ma la direzione generale dell’ospedale ha ritenuto che il troppo clamore mediatico, suscitato dall’iniziativa, non avrebbe giovato alla tranquillità che un ospedale deve pur garantire. 

Il dottor Giorgio Perilongo, direttore del Dipartimento di Pediatria dell’ospedale di Padova, ha spiegato all’agenzia Agi: “A me risulta che un procedimento formale per organizzare una visita di una persona che avrebbe potuto avere risonanza e seguito non era mai stato avviato. E’ chiaro che queste visite vanno gestite, non ci si limita ad ospitare la persona senza calcolarne le conseguenze”.

“C’è uno stile che si vuole mantenere in questi reparti più che in altri – ha continuato – e abbiamo il dovere di discernere cosa e’ fatto per l’interesse dei bambini e cosa invece e’ organizzato per la propria visibilità. Non è che tutto ciò che fa festa va bene”.

Eppure non più tardi di qualche giorno fa, Fedez, marito di Chiara Ferragni, aveva fatto visita ai piccoli pazienti di un ospedale in Sardegna, ai quali ha regalato il suo nuovo disco e gadget esclusivi.