Chieti, si schianta con la moto e muore: agonia ripresa da passante e caricata su Fb

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Giugno 2020 12:47 | Ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2020 12:47
Chieti schianto moto: Ottavio De Fazio morto sulla statale 5

Chieti schianto moto: Ottavio De Fazio morto sulla statale 5 (Foto archivio ANSA)

CHIETA – Lo schianto con la moto vicino Chieti e poi 15 minuti di agonia prima della morte: un passante ha ripreso il terribile incidente in cui ha perso la vita Ottavio De Fazio e l’ha postato su Facebook.

Il video mandato in diretta mostra il motociclista in terra e il disperato tentativo degli amici di salvare la vita a Ottavio, infermiere di 49 anni.

Il video è stato poi rimosso, ma il dolore per De Fazio.

L’uomo era un luogotenente dell’Esercito in servizio ad Ascoli che era tornato da Piacenza, dove aveva lavorato in prima linea nell’ospedale da campo anti-covid.

Secondo quanto ricostruito, De Fazio e gli amici erano usciti in moto e stavano percorrendo la strada statale 5 che collega Raiano a Castelvecchio Subequo, in provincia di Chieti.

All’improvviso, la moto è scivolata sul brecciolino mentre imboccava una curva e il motociclista ne ha perso il controllo, proprio all’altezza del belvedere di Raiano.

Il motociclista ha finito la corsa contro il guardrail e ha impattato lo sterno contro il serbatoio.

L’impatto ha provocato una violenta emorragia interna che gli ha ostruito le vie respiratorie.

Alcuni motociclisti che erano con lui hanno tentato di tenerlo in vita, ma all’arrivo dell’ambulanza e dell’elicottero del 118 Ottavio era già morto.

De Fazio era un grande appassionato di motociclismo.

Tornato dalla lotta al covid in prima linea era tornato in sella per affrontare le montagne dell’Abruzzo coi suoi amici. 

Stavolta però quella strada panoramica affrontata tante volte, si è rivelata nemica e per Ottavio non c’è stato nulla da fare. (Fonte: Il Messaggero)