Chieti, sms al fidanzato: “Mi uccido col gas”. Lui chiama la polizia e la salva

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2014 19:23 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2014 19:25

carabinieri-gazzellaCHIETI – Manda un sms al fidanzato minacciando il suicidio: addio, sto per uccidermi col gas. Il ragazzo allora inizia la corsa per salvarle la vita e chiama la polizia.

E’ successo a Sambuceto, frazione di S.Giovanni Teatino, vicino Chieti: all’arrivo nei pressi della palazzina della ragazza gli uomini della Volante della questura di Chieti si accorgono che il gas fuoriuscito dall’appartamento è diventato un pericolo per l’incolumità per tutti gli inquilini e allora viene decisa l’immediata evacuazione dello stabile.

L’arrivo dei vigili del fuoco – che sono entrati nella casa dalla finestra – e del 118 sono serviti a salvare la vita della ragazza che ora è ricoverata nell’ospedale teatino in serie condizioni ma pare non in pericolo di vita.