Chioggia, gestore locale lap dance a clienti: “Pagate debiti o nomi pubblicati”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2015 11:59 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2015 11:59
Chioggia, gestore locale lap dance a clienti: "Pagate debiti o nomi pubblicati"

Il post di Adolfo Tiozzo Fasiolo

CHIOGGIA (VENEZIA) – Panico tra i clienti di un locale di lap dance di Chioggia, il Cristal. Il suo gestore, Adolfo Tiozzo Fasiolo, ha pubblicato sulla pagina Facebook del locale un avvertimento che lascia pochi dubbi:

“Presto verranno pubblicati i nomi e le foto (se disponibili) delle persone che dalla chiusura del Cristal Lap Dance non hanno saldato i conti in sospeso. Giusto per informare colleghi e ragazze di altri locali chi sono questi infami poveracci che vanno in giro a fare debiti”.

Come spiega Andrea Comparato sul Gazzettino, infatti,

il Cristal infatti è chiuso dal marzo scorso in quanto, per accordi contrattuali, i gestori hanno lasciato liberi i locali per consentire la ristrutturazione dell’intero stabile alla proprietà. Da maggio i fratelli Tiozzo hanno aperto un nuovo locale “Budapest caffè” in piazza Europa, ma non solo i vecchi clienti non si sono fatti vivi, qualcuno addirittura avrebbe anche dileggiato con un poco accorto: “Che stia sito, che xe ben cussì”.

Adolfo Tiozzo Fasiolo, che, secondo quanto scrive Comparato,

5 x 1000

 “non è nuovo a pubblicare foto e nomi di persone responsabili di comportamenti sgraditi (e ad oggi non avrebbe ricevuto nessuna denuncia) evidentemente non ha gradito e sulla scorta dell’esperienza già fatta ha inviato un pesante avvertimento. Come immaginabile il post ha destato grandissima attenzione facendo sorridere più di qualcuno. Diverse signore hanno espresso curiosità nel conoscere chi sono padri e mariti che hanno lasciato il “chiodo” al Cristal. “Abbiamo sicuramente mosso le acque – riferisce al telefono lo scanzonato Adolfo Tiozzo – oggi ha telefonato una signora che chiedeva come era possibile che su alcune foto del compagno/marito postate sul suo profilo l’anno scorso comparisse come locazione il nome del Cristal – noi non tagghiamo i clienti – ma evidentemente la signora è una di quelle che sta aspettando di vedere i nomi dei nostri ex clienti morosi…”.