Cronaca Italia

Christiane Seganfreddo: sull’iPad cercava centri di cura in Svizzera

Christiane Seganfreddo

Christiane Seganfreddo

AOSTA – Poche ore prima di allontanarsi da casa Christiane Seganfreddo ha effettuato su internet numerose ricerche riguardanti centri specializzati in malattie degli occhi in Italia ma soprattutto in Svizzera. E’ quanto emerso dall‘analisi dell’iPad della donna, scomparsa all’alba dello scorso 30 dicembre e le cui ricerche sono state interrotte il giorno dell’Epifania.

La quarantatreenne ha utilizzato il tablet fino alle 3.44. Prima di spegnerlo ha cancellato la cronologia, che è stata recuperata dalla polizia postale. La squadra mobile della Questura aostana sta approfondendo gli accertamenti anche in questa direzione.

To Top