Cicciolina, pignorato il suo vitalizio: ecco perché

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 giugno 2018 18:27 | Ultimo aggiornamento: 2 giugno 2018 18:27
Cicciolina

Ilona Staller in arte Cicciolina. Fu parlamentare ed ora le hanno pignorato il vitalizio (foto Ansa)

ROMA – “Non è stato pignorato solo un quinto del vitalizio della mia assistita, ma l‘intero importo, tanto che essendo la sua attuale [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] principale fonte di reddito, ha avuto difficoltà e subito anche ingiunzioni da Equitalia con le conseguenze che si possono immaginare”.

E’ quanto spiega l’avvocato Gianfranco Ferrari, legale di Ilona Staller, l’ex attrice a luci rosse che si faceva chiamare Cicciolina, che ha presentato denuncia contro ignoti per chiedere alla Procura di Roma di identificare “le responsabilità dei fatti” dopo il decreto ingiuntivo che ha portato al pignoramento del vitalizio da parlamentare.

La vicenda, rilanciata anche da alcuni organi di informazione, è legata ad un presunto mancato pagamento da parte della Staller delle quote di un condominio sulla Cassia per circa 70 mila euro. Nel provvedimento ora all’attenzione dei pm, Cicciolina cita il verbale dell’assemblea di condominio del 17 maggio scorso dove “si legge a chiare lettere – afferma il legale – che sarebbe in corso una procedura di conciliazione”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other