Cimadolmo (Treviso), aereo da turismo trancia un cavo della tensione e precipita: i passeggeri morti carbonizzati

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 agosto 2018 13:05 | Ultimo aggiornamento: 16 agosto 2018 13:05
Cimadolmo (Treviso), aereo da turismo trancia un cavo della tensione e precipita: i passeggeri morti carbonizzati

Cimadolmo (Treviso), aereo da turismo trancia un cavo della tensione e precipita: i passeggeri morti carbonizzati (Foto Ansa)

TREVISO  –  Tragico incidente nei cieli sopra Cimadolmo, in provincia di Treviso: un piccolo aereo da turismo ha tranciato un cavo della media tensione e si è incendiato, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] finendo senza controllo al suolo. Nell’incidente sono morte due persone.

Il velivolo, un ‘PA 18’, è finito sul greto del fiume Piave. I primi ad arrivare sul luogo del disastro sono stati i vigili del fuoco, giunti con personale da Conegliano e con un elicottero ‘Drago 71’. I pompieri hanno spento l’incendio, ma per i due occupanti dell’aereo non c’è stato nulla da fare. Sono rimasti carbonizzati tra i resti del velivolo. Le loro identità non si conoscono ancora. Sul luogo dell’incidente anche i sanitari del 118 e i carabinieri.

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un’inchiesta sull’incidente. Oggi, 16 agosto, a Cimadolmo saranno effettuati gli accertamenti del caso da parte di un investigatore dell’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV).