Cimitero Prima Porta a Roma, resti umani trovati sulle tombe: indagano i Carabinieri

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Luglio 2020 14:26 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2020 14:26
cimitero prima porta

Cimitero Prima Porta a Roma, resti umani trovati sulle tombe: indagano i Carabinieri (foto d’archivio Ansa)

Prima Porta, ancora ossa trovate al cimitero Flaminio a Roma.  Dopo il femore trovato la scorsa settimana, altri resti umani rinvenuti sulle lapidi del camposanto.

Prima Porta, si tratta secondo episodio che si verifica in pochi giorni, scrive Il Messaggero citato da FanPage.

I Carabinieri stanno indagando su questo strano fenomeno ed hanno sequestrato le ossa.

I militari dovranno accertare se le ossa appartengano allo scandalo emerso la scorsa settimana e che riguarda proprio Prima Porta.

A venire alla luce è un accordo illecito tra alcune agenzie funebri e alcuni operatori Ama, l’azienda dei rifiuti di Roma che si occupa anche dei servizi cimiteriali. Questi si sarebbero divisi il denaro ottenuto dalle famiglie per cremare i cadaveri dei propri cari.

La cremazione però non avveniva e  i cadaveri venivano distrutti e gettati in una fossa comune.

Sempre secondo quanto riportato da Il Messaggero, la donna che la scorsa settimana ha trovato il femore, ha dichiarato che la scorsa settimana erano in corso dei lavori per tirare fuori delle tombe dal terreno.

A un certo punto avrebbe sentito un’esplosione. Le ossa potrebbero essere saltate fuori a causa della deflagrazione ma è una tesi ancora tutta da verificare (fonte: FanPage, Il Messaggero).