Cinema America, arena di San Cosimato “salva”: trasloca al liceo Kennedy

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 marzo 2018 14:30 | Ultimo aggiornamento: 15 marzo 2018 14:30
Cinema America, arena di San Cosimato "salva": trasloca al liceo Kennedy

Cinema America, arena di San Cosimato “salva”: trasloca al liceo Kennedy

ROMA – L’arena estiva di San Cosimato è salva a il Piccolo Cinema America trasloca nel cortile del liceo scientifico Kennedy a Trastevere.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

L’arena estiva si terrà quindi anche quest’anno dal 1 giugno, nonostante il contrasto tra l’associazione e il Campidoglio, che ha messo a bando l’utilizzo della piazza. Lo annunciano i ragazzi del Piccolo America, che hanno deciso di non partecipare alla gara:

“E’ stata stipulata una convenzione con il Liceo volta a promuovere un progetto didattico-educativo che, prevedendo anche l’apertura dell’istituto scolastico alla città, potenzierà l’offerta formativa dell’Istituto attraverso il cinema come strumento di conoscenza e riflessione. Sono previste diverse attività, tra le quali, un percorso di alternanza scuola-lavoro che gli studenti del Liceo potranno effettuare all’interno del Cinema Troisi di Via Induno, a partire dal prossimo ottobre quando si riaccenderà il proiettore sotto la nuova gestione dell’associazione “Piccolo Cinema America”.

La convenzione prevede, tra l’altro, anche la possibilità di ospitare nel cortile della sede di Via Nicola Fabrizi/Via Dandolo, una arena cinematografica estiva ad ingresso gratuito, aperta a tutti i cittadini della città all’interno di uno spazio di circa 1100 mq che, sull’esempio di quanto realizzato negli ultimi quattro anni, a 284 metri di distanza e di eguale superficie, in Piazza San Cosimato, avranno occasione di condividere insieme film e incontri con operatori del settore cinematografico.

La rassegna, denominata “Il Cinema in Piazza – Festival Trastevere Rione del Cinema”, patrocinata dal Municipio Roma I Centro e dalla Regione Lazio, accenderà il suo proiettore digitale il 1 giugno con la proiezione di “Tutto quello che vuoi”, ambientato proprio intorno al Liceo Kennedy.