Cinisello Balsamo, egiziano armato di coltello urla “Allah Akbar” e terrorizza i passanti: arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 maggio 2018 17:01 | Ultimo aggiornamento: 28 maggio 2018 17:01
Cinisello Balsamo, egiziano armato di coltello urla "Allah Akbar" e terrorizza i passanti: arrestato

Cinisello Balsamo, egiziano armato di coltello urla “Allah Akbar” e terrorizza i passanti: arrestato

CINISELLO BALSAMO, MILANO – Un uomo di 37 anni [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play], cittadino egiziano, ha terrorizzato i passanti brandendo in strada un grosso coltello e urlando “Allah Akbar”, “Allah è grande”. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio, domenica 27 maggio, in viale Romagna, a Cinisello Balsamo.

Alcuni cittadini hanno subito chiamato i carabinieri, che sono intervenuti prontamente. L’uomo ha minacciato anche loro e poi è scappato verso Sesto San Giovanni, in viale Casiraghi. Qui è stato raggiunto e bloccato dai militari dell’Arma, che lo hanno arrestato con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

L’arrestato, che dagli accertamenti è risultato essere irregolare in Italia e senza fissa dimora, secondo quanto riferito dalla testata “Milanotoday” non sarebbe legato ad ambienti radicali islamici.