Cirino Pomicino, necrologio all’amico neurochirurgo… vivo

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Settembre 2015 16:14 | Ultimo aggiornamento: 14 Settembre 2015 16:14
Cirino Pomicino, necrologio all'amico neurochirurgo... vivo

Paolo Cirino Pomicino

ROMA – “Se volete un falso necrologio sono a disposizione”. Così l’ex ministro Paolo Cirino Pomicino scherza autoironico sulla prima pagina del quotidiano Il Mattino. Il riferimento è a una gaffe fatta nei confronti dell’amico neurochirurgo Antonio Ambrosio, spacciato per morto in un accorato necrologio apparso sullo stesso quotidiano lo scorso 9 settembre. Peccato che il professore era ed è vivo e vegeto e conserva intatto il suo senso dello humour. Il giorno della sua presunta morte lo ha infatti chiamato scherzando al telefono sull’accaduto.

L’errore talmente evidente è divenuto così materia per un nuovo trafiletto di scuse, in cui Cirino Pomicino si fa burla di sé e afferma scaramantico di avergli allungato la vita: “Diciamo la verità, non è da tutti avere un necrologio in vita e poi parlare a telefono con il suo “assassino virtuale” – scrive – Da buoni napoletani sorridiamo ma… facciamo i debiti scongiuri anche se l’incidente è decisamente ben augurante”.

E conclude spiritoso: “Lunga vita a tutti, naturalmente, e chi volesse avere un falso necrologio sono a disposizione”.