Ciro Esposito, lo zio: “De Santis coperto dai servizi deviati e dalla destra eversiva”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 settembre 2014 13:44 | Ultimo aggiornamento: 23 settembre 2014 13:45
Daniele De Santis (foto Facebook)

Daniele De Santis (foto Facebook)

ROMA – “Dietro la morte di mio nipote, c’è un complotto tra servizi segreti deviati e destra eversiva. Chi copre De Santis fa parte di un pezzo di Stato che non ha compiuto il proprio dovere e ostacola le indagini”: queste le parole di Vincenzo, lo zio di Ciro Esposito durante una conferenza stampa organizzata per presentare una manifestazione in programma venerdì prossimo in piazza Dante per chiedere giustizia per il tifoso napoletano ferito a morte a Roma prima della finale di Coppa Italia.

La mamma di Ciro Esposito, Antonella Leardi, ha anche parlato dell’arresto di Genny ‘a Carogna: “Mai detto che sia un eroe. Mi riferito al fatto – ha detto – che non fece quella sera invasione di campo. Per questo intendevo che bisognerebbe dargli un premio. Perche’ grazie a lui si svolse la partita”.