Ciro Esposito si aggrava, seconda operazione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2014 10:46 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2014 17:02
Ciro Esposito operato d'urgenza nella notte. Quattro ore di intervento

Ciro Esposito operato d’urgenza nella notte. Quattro ore di intervento

ROMA – Ciro Esposito, il tifoso del Napoli ferito a colpi di pistola dall’ultrà della Roma Daniele De Santis, è stato operato d’urgenza nella notte tra il 5 e il 6 maggio. A dirlo è la zia del ragazzo che spiega:

“Io stavo facendo compagnia a mia cognata, la mamma di Ciro, quando siamo state avvisate dai medici dell’intervento. L’operazione è durata circa quattro ore, è iniziata a mezzanotte e si è conclusa intorno alle quattro del mattino. Io penso che l’intervento sia andato bene e finché le condizioni di mio nipote non si stabilizzano, questi tipi di operazione possono verificarsi”.

Ciro Esposito, che è piantonato in ospedale al policlinico Gemelli di Roma, era già stato operato domenica scorsa. Il proiettile gli ha perforato un polmone, spezzato una vertebra ed è vicino alla colonna vertebrale