Città di Castello (Perugia), divano prende fuoco: donna muore in casa

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Dicembre 2019 10:45 | Ultimo aggiornamento: 24 Dicembre 2019 11:58
Città di Castello (Perugia), divano prende fuoco: donna muore in casa

(Ansa)

CITTA’ DI CASTELLO (PERUGIA)  –  Tragedia in casa a Città di Castello, in provincia di Perugia. Una donna di 82 anni è stata trovata morta nelle prime ore di martedì 24 dicembre nella sua casa, uccisa dall’incendio divampato da un divano.

Non è ancora chiaro cosa abbia innescato il rogo. La donna è stata trovata in un corridoio vicino al bagno dove c’era l’acqua aperta. Non è escluso che la donna abbia provato a spegnere l’incendio ma il fumo l’abbia uccisa. Sul posto anche 118 e carabinieri.

Ad innescare l’incendio potrebbe essere stata una coperta elettrica o un phon. Sulle cause dell’incidente sono in corso accertamenti. La donna viveva da sola e la porta dell’abitazione era chiusa dall’interno. A dare l’allarme è stato un vicino.

Solo dieci giorni fa a Conegliano (Treviso) un episodio analogo: un divano ha preso fuoco in un appartamento in via Scoglio di Quarto. Il rogo è divampato in una casa in cui vivono anche tre bambini. I vigili del fuoco sono intervenuti in tempo e sono riusciti a domare le fiamme, e i tre bambini e il padre sono stati ricoverati con intossicazioni per aver inalato il fumo. (Fonti: Ansa, Il Gazzettino)