Civitanova Marche, militare tenta di violentare una ragazza nel bagno del centro commerciale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 settembre 2018 12:27 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2018 12:27
civitanova militare

Civitanova Marche, militare tenta di violentare una ragazza nel bagno del centro commerciale

ROMA – Un militare dell’Esercito è indagato per una presunta aggressione ai danni di una ragazza in un centro commerciale di Civitanova Marche, in provincia di Macerata.

La ragazza sarebbe stata prima palpeggiata e poi spinta in un box dei bagni dal militare che avrebbe tentato di violentarla. La vittima si è ribellata e dopo essere stata presa a pugni è riuscita a fuggire.

I fatti finiti all’attenzione della magistratura risalgono al 28 novembre dello scorso anno. Stando a quanto emerso nel corso dell’attività investigativa coordinata dal sostituto procuratore Stefania Ciccioli, l’indagato – un 29enne residente in Trentino Alto Adige, che si trovava in vacanza nelle Marche – avrebbe visto nei bagni della struttura di vendita una dipendente del centro commerciale. L’uomo si sarebbe scagliato su di lei, palpeggiandola sul seno e strofinandosi sul suo corpo. Dopo l’avrebbe bloccata e spintonata in uno dei box della toilette. Alla fine lei è riuscita a fuggire.

5 x 1000

Il Pm Ciccioli ha condiviso le risultanze investigative dei carabinieri e dopo aver firmato l’avviso di chiusura delle indagini preliminari ha chiesto il giudizio per il militare dell’Esercito. L’udienza sarà celebrata il prossimo 24 ottobre davanti al Gup Manzoni.