Il clandestino che denuncia lo sfruttatore potrà avere il permesso di soggiorno

Pubblicato il 6 luglio 2012 13:05 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2012 13:05

Lapresse

ROMA – Il clandestino che denuncia lo sfruttatore potrà avere il permesso di soggiorno. Il Consiglio dei Ministri ha dato infatti il via libera alla nuova legge sulla immigrazione, con contenuti fortemente voluti dal ministro Andrea Riccardi. Al centro del provvedimento quello che si presenta come una vera rivoluzione: in sostanza, l’immigrato clandestino che denuncia il suo sfruttatore acquisisce il diritto ad ottenere il permesso di soggiorno.

Una norma che parte dal recepimento di una direttiva Ue. E che lascia anche una via aperta per i datori di lavoro irregolari. Una norma transitoria gli permette, infatti, di ravvedersi e denunciare i dipendenti. Stipulando contratti di lavoro e, dunque, avviando anche in questo modo il processo di regolarizzazione.