Claps, la mamma di Elisa a Restivo: “Non lo perdonerò mai”

Pubblicato il 11 Novembre 2011 10:00 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2011 13:20

SALERNO, 11 NOV – E’ stanca, provata Filomena, la mamma di Elisa, che ha combattuto, ogni giorno, per sapere la verita’ sulla morte di sua figlia Elisa, oggi e’ attesa la sentenza per Danilo Restivo, unico imputato per la morte della studentessa potentina. E proprio a Restivo mamma Filomena dice: ”prendi carta e penna e scrivi la verità, dimmi finalmente la verita”’.

Perdonare? Mai. La parola perdono, Filomena, non vuole sentirla affatto pronunciare per Restivo. ”Sono cristiana, cattolica, ma non lo perdonero’ mai – dice mamma Filomena prima dell’inizio dell’ultima udienza del processo a carico di Restivo. Se mi avesse fatto ritrovare il corpo, se me l’avesse fatto toccare, forse le cose sarebbero andate in maniera diversa – ha aggiunto – ma per come si e’ comportato non posso perdonarlo”.

Nel giorno in cui e’ attesa la sentenza per Danilo Restivo, unico imputato per la morte di Elisa Claps, Filomena, la mamma della studentessa potentina, lancia un appello ”a chi sa, a chi deve pulirsi la coscienza”. Filomena chiama in causa anche la Chiesa, da sempre coinvolta in questa vicenda: fu proprio nel sottotetto di una chiesa che Elisa fu ritrovata il 17 marzo 2010, a 17 anni dalla sua scomparsa. ”Don Mimi’ Sabia non poteva essere l’unico prete in grado di sapere – ha aggiunto – non ha potuto fare tutto da solo. E’ arrivato il momento di pulirsi la coscienza”.

Gli avvocati della difesa: “Sarà assolto”. Gli avvocati di Danilo Restivo, Mario e Stefania Marinelli, chiederanno e prevedono l’assoluzione del loro assistito, unico imputato nel processo per l’omicidio di Elisa Claps. Entrando nel Tribunale di Salerno, dove stamani i legali terranno l’arringa difensiva, i Marinelli hanno sottolineato che ”Restivo e’ fiducioso nella giustizia italiana” e che ”questo e’ un processo fin troppo mediatico”.