Claudia Zanella, moglie di Fausto Brizzi, denunciata: “Taglia alberi per fare ingresso alla sua villa”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 febbraio 2018 12:00 | Ultimo aggiornamento: 14 febbraio 2018 12:00
Claudia Zanella, moglie di Fausto Brizzi, denunciata: "Taglia alberi per fare ingresso alla sua villa"

Claudia Zanella, moglie di Fausto Brizzi, denunciata: “Taglia alberi per fare ingresso alla sua villa”

ROMA – La moglie del regista Fausto Brizzi è finita nei guai. Claudia Zanella è stata denunciata dai carabinieri con l’accusa di aver distrutto 1500 metri quadrati di macchia mediterranea, tra alberi e piante, per realizzare un ingresso alla sua villa nel cuore del Parco Nazionale del Circeo. Le accuse di cui la Zanella dovrà rispondere sono di violazione delle norme urbanistiche e ambientali.

La bellissima villa dell’attrice si trova proprio nella zona di Punta Rossa, alla punta estrema del promontorio del Circeo. Per costruire una stradina di ghiaia, avrebbe distrutto macchia mediterranea nel parco, che è area protetta. Per questo motivo i carabinieri forestali di Sabaudia l’hanno denunciata. Clemente Pistilli su Repubblica aggiunge che la Zanella avrebbe fatto costruire anche due parcheggi, sempre in ghiaia, interventi che per i carabinieri sono stati realizzati senza alcuna autorizzazione.

Intanto il Comune di Sabaudia ha perso il ricorso per le ville sulle dune della spiaggia, dopo quasi 50 anni di contenzioso legale. I proprietari delle cento ville sulle dune, tra cui alcuni vip come Francesco Totti, Giovanni Malagò del Coni o ancora il regista Bernardo Bertolucci, hanno vinto la loro battaglia e hanno potuto salvare le abitazioni costruite nell’area faunistica e paesaggistica protetta a pochi metri dal mare.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other