Claudio Scajola e Gianni De Gennaro indagati per scorta revocata a Marco Biagi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2015 12:29 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2015 12:35
Claudio Scajola e Gianni De Gennaro indagati per scorta revocata a Marco Biagi

Claudio Scajola (Foto Lapresse)

BOLOGNA – Claudio Scajola e Gianni De Gennaro sono indagati nell’inchiesta bis sulla revoca della scorta a Marco Biagi, il giuslavorista ucciso a Bologna dalle Brigate Rosse il 19 marzo 2002. All’epoca Scajola e De Gennaro erano, rispettivamente, ministro dell’Interno e capo della Polizia.

La prima inchiesta fu archiviata. La nuova fu riaperta la scorsa primavera dopo la trasmissione a Bologna di nuovi documenti, in particolare degli appunti dell’ex segretario del ministro, Luciano Zocchi.

Tra quegli appunti ci sono anche lettere e biglietti vistati dallo stesso ex ministro dell’Interno. Lo stesso Zocchi ha più volte sostenuto di fronte ai magistrati di Bologna che su Biagi Scajola era stato allertato dagli ex ministri del welfare e del lavoro Roberto Maroni e Maurizio Sacconi. 

5 x 1000

A Scajola, De Gennaro e ai familiari del giuslavorista è stato notificato un atto in cui si chiede a una sezione speciale del tribunale di Bologna di interrogarli per sapere se intendono o meno avvalersi della prescrizione.