Foggia, ucciso un ragazzo di 20 anni. I killer sarebbero due

Pubblicato il 14 Aprile 2011 10:05 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2011 10:17

FOGGIA – Claudio Soccio, di 20 anni, di Foggia è stato ucciso in via Lucera nel capoluogo dauno. La vittima, che ha precedenti per droga e reati contro il patrimonio, e’ stata uccisa con alcuni colpi di arma da fuoco.

Secondo la ricostruzione sono stati due i killer. Per gli agenti la vittima, che aveva precedenti per droga e reati contro il patrimonio, era appena scesa dalla sua automobile per andare a casa della madre, quando i due killer lo hanno affrontato sparandogli contro alcuni colpi di pistola.

Quindici i bossoli che sono stati trovati sul luogo dell’omicidio: 4 calibro 7,62 e 11 calibro 32. Il giovane e’ stato raggiunto da tre colpi: ad una gamba, ad una spalla e alla testa, quest’ultimo lo ha ucciso immediatamente.

Il fratello di Claudio Soccio, Leonardo, venne ammazzato il 13 agosto del 2003 a Borgo Celano, alle porte di San Marco in Lamis (Foggia), nell’ambito della guerra tra clan della mafia foggiana.