Clemente Mastella assolto: niente corruzione per costruire il centro commerciale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Aprile 2014 21:43 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2014 21:44
Clemente Mastella assolto: niente corruzione per costruire il centro commerciale

Clemente Mastella (Foto Lapresse)

BENEVENTO – Clemente Mastella e la moglie Sandra Lonardo, imputati nel processo relativo all’apertura del centro commerciale ‘I Sanniti’, a Benevento, sono stati assolti con formula piena. Per il Tribunale di Benevento il fatto non sussiste.

I coniugi Mastella erano accusati di corruzione per una donazione fatta dal presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, alla associazione onlus ‘Iside Nova’, che ha organizzato per anni la manifestazione a Benevento ‘Quattro notti e …più di luna piena’.

Assolto anche Zamparini. I capi d’imputazione (tra cui truffa, falso, abuso d’ufficio e corruzione) sono caduti sotto la sentenza del Tribunale di Benevento.

“Fu durante la fase istruttoria, si legge in una nota del Palermo Calcio, di questo processo che, nell’aprile 2011, il pubblico ministero dispose il sequestro delle azioni del Palermo Calcio in titolarità di Zamparini Maurizio. Azioni che vennero dissequestrate dal tribunale del riesame a distanza di circa anno”