Milano, clochard picchiato a morte da due agenti della Polfer

Pubblicato il 8 Aprile 2009 14:32 | Ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2009 14:35

Lo scorso 6 settembre, Giuseppe Turrisi, un clochard di 58 anni è arrivato negli uffici del posto di polizia della Polfer di Milano, accompagnato da due agenti, e ne è uscito poco dopo in barella per essere ricoverato in ospedale, dove è morto poco dopo.

In questi giorni, dopo mesi di indagini, sono stati incriminati i due agenti della Polfer, che hanno pestato a morte il clochard, come rivela l’autopsia, richiesta dal pm Isidoro Palma. Tra le prove del reato, anche delle riprese di alcune telecamere a circuito chiuso, che smontano la difesa dei due agenti, che sono caduti in contraddizione diverse volte.

La difesa sostiene che i due agenti furono aggrediti con un coltellino, che in realtà era poi un taglierino: ma la lite sarebbe scoppiata per delle parole dette dal clochard ai due Polfer, che sono accusati di omicidio volontario.