Coccaglio (Brescia), arrestato il pirata della strada che ha travolto un bimbo: è una ragazza di 22 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Dicembre 2019 8:28 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2019 9:00
Coccaglio (Brescia), individuato il pirata della strada che ha travolto un bimbo: è una ragazza di 22 anni

(Ansa)

BRESCIA  –   E’ stata individuata e fermata la donna pirata della strada che martedì 10 dicembre ha investito una donna e il suo bimbo di due anni a Coccaglio, in provincia di Brescia. Si tratta di una ragazza di 22 anni alla quale le forze dell’ordine sono arrivati grazie ai video delle telecamere installate in strada. La giovane è accusata di lesioni stradali gravi e omesso soccorso. La svolta è arrivata nella notte, e la ragazza è stata posta agli arresti domiciliari.

L’incidente è avvenuto intorno alle 8:30 di mattina. Il piccolo era nel passeggino portato dalla madre e i due stavano attraversando sulle strisce pedonali la strada provinciale del paese, via Achille Grandi, quando l’auto li ha investiti. La madre è stata solo sfiorata, ma il bambino è stato sbalzato dal passeggino e scaraventato con violenza sull’asfalto. Adesso è ricoverato in coma all’ospedale di Bergamo, e le sue condizioni per i medici sono critiche.

Sono stati i passanti a lanciare l’allarme e a soccorrere per primi la madre e il bambino. Il bimbo è stato trasferito in elisoccorso all’ospedale di Bergamo, dove è ricoverato in coma a causa di un grave trauma cranico.

Le indagini sono state affidate ai carabinieri di Chiari, che proprio dai filmati delle telecamere di sicurezza installate sulla strada sono riusciti a risalire alla donna che ha investito il bambino e si è data alla fuga. (Fonte: Ansa)