Coccaglio, tenta di uccidere moglie e figlia a martellate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Luglio 2019 9:18 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2019 11:37
carabinieri ansa

Un’auto dei carabinieri (foto da archivio ANSA)

BRESCIA – Ha tentato di uccidere a martellate la moglie e la figlia. È accaduto a Coccaglio, paesino in provincia di Brescia, dove il 59enne Giuseppe Vitali è stato arrestato dai carabinieri.

Nel corso della notte l’uomo ha preso a martellate la moglie mentre dormiva con l’intento di uccidere prima lei e poi, in seguito, i due figli. Uno dei due, che dormiva al piano inferiore, si è però accorto di cosa stava succedendo e ha immediatamente avvisato il 112. 

Nel garage l’uomo aveva anche alcune taniche di benzina che non si esclude volesse utilizzare per incendiare la casa. Le vittime, trasportate immediatamente al Civile di Brescia, hanno riportato numerose ferite, ma non sono in pericolo di vita. (fonte ANSA)