Codacons: "Risarcire chi ha usato la Crescina"

Pubblicato il 16 Marzo 2012 21:34 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2012 21:54

ROMA, 16 MAR – Il Codacons annuncia battaglia, dopo la decisione del Ministero della Salute che ha portato al ritiro dal commercio del prodotto per capelli "Crescina", per far ottenere a tutti i cittadini che hanno utilizzato il prodotto, il rimborso di quanto pagato oltre che l'eventuale risarcimento del danno subito.

"L'inefficacia dimostrata della molecola contenuta nella Crescina, che non era assolutamente atta a far ricrescere i capelli, legittima tutti coloro che hanno acquistato in buona fede il prodotto ad ottenere il rimborso di quanto pagato – afferma il presidente Codacons Carlo Rienzi – non solo: i consumatori possono addirittura chiedere il risarcimento del danno morale per la forma di "inganno" subito. Invitiamo tutti gli acquirenti della Crescina a rivolgersi alla nostra associazione per far valere i propri diritti ed ottenere indietro quanto pagato".