Colle Val D’Elsa, incendio in impianto di rifiuti: “Chiudete le finestre” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 luglio 2018 9:45 | Ultimo aggiornamento: 4 luglio 2018 9:45
Colle Val d'Elsa, incendio impianto rifiuti: fumo nero e finestre chiuse

Colle Val D’Elsa, incendio in impianto di rifiuti: “Chiudete le finestre”

SIENA – Un incendio è divampato nell’impianto per il recupero e riciclo di rifiuti metallici Rugi nella zona industriale di Colle Val d’Elsa, in provincia di Siena, nel pomeriggio del 3 luglio. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Oltre 40 vigili del fuoco e 18 automezzi sono stati impiegati per tentare di sedare le fiamme. Dal rogo si è alzata una colonna di fumo nero e denso e il Comune e l’Arpat ha chiesto ai cittadini di rimanere in casa e chiudere le finestre.

Il fabbricato andato a fuoco si trova in strada comunale San Marziale e vi si svolgono attività industriali. Il Comune ha diffuso un appello su Facebook per allertare i residenti: “Chi abita a Gracciano e zone limitrofe a chiudere assolutamente le finestre. Per tutti gli altri abitanti di non recarsi a Gracciano in modo tale da non interferire con i mezzi di soccorso”.

Anche l’Arpat ha inviato tecnici sul posto e consiglia la popolazione di non trattenersi all’aria aperta nella zona dell’incendio a causa dei fumi che si sono sprigionati. Le fiamme sono divampate durante la normale lavorazione del deposito del triturato, ma le cause sono ancora da accertare. Il rogo ha distrutto i locali dove si è sviluppato e ha provocato ingenti danni anche ad altri reparti e macchinari dell’azienda.

(Video da YouTube)