Collecchio, donna denuncia tassista: “Picchiata per la fattura”. Lui smentisce e dà altra versione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 gennaio 2018 7:15 | Ultimo aggiornamento: 5 gennaio 2018 22:36
collecchio-tassista

Collecchio, donna denuncia tassista: “Picchiata per la fattura”. Lui smentisce e dà altra versione

PARMA – Una donna di Collecchio ha denunciato un’aggressione da parte di un tassista e pubblicato la propria foto col volto tumefatto sul profilo Facebook. Angela, il nome della donna, sarebbe stata aggredita nella notte tra mercoledì e giovedì.

“Mi ha picchiata perché ho chiesto la ricevuta”. La donna infatti avrebbe chiesto la fattura per il pagamento dei 30 euro richiesti, ma l’uomo avrebbe reagito buttandola a terra e prendendola a pugni. A corredo del post, c’è una sua foto in cui appare col volto tumefatto, con una evidente ferita al naso provocata, spiega, dalla montatura degli occhiali a seguito dei colpi che le avrebbe sferrato il tassista. La donna è stata poi portata al Pronto Soccorso, dove è stata medicata nella notte.

“Faccio appello alla categoria, al Radio taxi, al sindaco di Parma: non deve più guidare una macchina” ha scritto su Facebook riferita al presunto aggressore. Lo stesso servizio Radio Taxi di Parma sta esaminando l’episodio per appurare l’esatta dinamica dei fatti. La testimonianza del tassista sarebbe infatti molto diversa. L’uomo sostiene che la donna non volesse pagare i 30 euro richiesti e che poi fosse caduta a terra.