Colleferro (Roma)/ Vede ombra nell’orto, spara e uccide fratello

Pubblicato il 16 Luglio 2009 10:54 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2009 10:58
spara_fratello

Tragico omicidio a Colleferro

ROMA, 16 Luglio- Tragedia familiare nella tarda serata di ieri ad Artena, centro a pochi chilometri da Colleferro, a sud della capitale.

Un uomo, di 49 anni, spara al fratello, 58enne, e lo uccide sul colpo.
Pronto l’intervento dei carabinieri che non hanno esitato a fermare ed arrestare l’uomo con la pesante accusa di omicidio volontario.

Il fatto è avvenuto ieri sera, alle 22, nella villa familiare. L’abitazione era la residenza di entrambi gli uomini. L’omicidio ha del paradossale.

Il più giovane dei due fratelli, l’assassino, vedendo un ombra dietro i cespugli dell’orto, impaurito dal fatto che poteva essere un ladro, senza pensarci su ha impugnato il fucile da caccia, tenuto con regolare permesso, e ha freddato il fratello.

Il proiettile, indirizzato alla testa della malcapitata vittima, non ha lasciato scampo: morte sul colpo.

Distrutto il carnefice: «Ho distrutto due famiglie, non lo volevo uccidere- ha ripetuto agli inquirenti- è stato un incidente».

L’uomo è stato, successivamente, trasferito al vicino carcere di Velletri.