Collegno (Torino), Damiano Schiafone accoltella la moglie e si getta sotto treno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Luglio 2014 1:50 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2014 2:03
Collegno (Torino), Damiano Schiafone accoltella la moglie e si getta sotto treno

Collegno (Torino), Damiano Schiafone accoltella la moglie e si getta sotto treno

COLLEGNO (TORINO) – Un uomo di 47 anni, Damiano Schiafone, carrozziere, ha accoltellato in strada a Collegno (Torino) la moglie Barbara Cappiello, 45 anni, davanti ai loro due figli di 6 e 12 anni e poi si tolto la vita.

L’uomo ha aspettato la moglie sotto la casa della suocera. Quando ha incontrato la donna i due hanno iniziato a litigare, lui l’ha aggredita, poi è fuggito e si è ucciso buttandosi sotto un treno della linea ferroviaria Torino-Modane.

La donna è stata colpita al collo e all’addome ed è in gravi condizioni all’ospedale Mauriziano ma non è in pericolo di vita.