Collevecchio. Bimbo di 3 anni decapitato dal trattore: il papà era alla guida

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Marzo 2015 15:39 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2015 15:39
Collevecchio. Bimbo di 3 anni decapitato dal trattore: il papà era alla guida

Collevecchio. Bimbo di 3 anni decapitato dal trattore: il papà era alla guida

RIETI – Un bimbo di 3 anni è stato investito dal trattore del padre e decapitato. Il terribile incidente è avvenuto a Collevecchio, in provincia di Rieti, la mattina del 14 marzo. Il piccolo è morto sul colpo e all’arrivo dei soccorsi per lui non c’è stato nulla da fare.

Secondo una prima ricostruzione, il bimbo stava giocando insieme al fratellino più grande, fuori dalla loro abitazione, in località San Prospero. Il padre, che era alla guida di un trattore al quale era agganciato un carrellino con una botte, stava dando l’acqua ramata agli ulivi.

Il piccolo all’improvviso si è avvicinato al trattore ed è rimasto impigliato con il maglioncino all’asse di trasmissione che lo ha trascinato decapitandolo. Vano è stato l’intervento del 118 e di un elicottero dell’Ares giunto poco dopo.

Sul grave incidente, che ha sconvolto il piccolo centro di Collevecchio dove la famiglia del bambino è molto conosciuta, ora indagano i carabinieri su delega della procura di Rieti che ha già disposto il sequestro del trattore e della salma del bambino per gli accertamenti autoptici.