Colosseo. Tar rinvia al 7 marzo il ricorso Codacons sul restauro

Pubblicato il 25 Gennaio 2012 11:29 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2012 12:58

ROMA – E' stata rinviata al 7 marzo la discussione del ricorso con il quale il Codacons contesta l'affidamento al gruppo industriale guidato da Diego Della Valle dei lavori di restauro del Colosseo.

La novita' dell'udienza di oggi davanti alla prima sezione del Tar del Lazio e' che i giudici decideranno nei prossimi giorni in merito alla richiesta convocazione delle parti per un tentativo di conciliazione.

Il Tar decidera' anche se convocare come testimoni il presidente e il vicepresidente della Camera di commercio di Roma, in relazione ad altre possibili offerte di sponsorizzazione dei lavori oltre a quella del gruppo Tod's.

Con il ricorso, il Codacons chiede al Tar di pronunciarsi sulla legittimita' dell'operazione, valutando il rispetto delle disposizioni contenute nel Codice degli appalti e la regolarita' della sponsorizzazione affidata al gruppo di Della Valle. Il contratto prevede l'erogazione da parte del gruppo Tod's s.p.a. di 25 milioni di euro per la realizzazione di interventi di restauro dell'Anfiteatro Flavio.