Roma, a quindici anni va in coma etilico. Alemanno: “Chi le ha dato alcol?”

Pubblicato il 4 Aprile 2011 12:37 | Ultimo aggiornamento: 4 Aprile 2011 12:37

ROMA – Sono stazionarie le condizioni della quindicenne che, la sera dell’entrata in vigore dell’ordinanza anti alcol a Roma, è stata soccorsa da agenti della polizia per una intossicazione da alcol e ricoverata al Fatebenefratelli dove le hanno riscontrato un coma etilico. La ragazza, come hanno sottolineato all’ospedale, non è in pericolo di vita.

L’adolescente era stata soccorsa dagli agenti in servizio di controllo in via dei Farnesi intorno alle 22. I poliziotti hanno avviato accertamenti per ricostruire la dinamica dell’episodio e risalire, anche attraverso le testimonianze delle amiche, ai locali dove la ragazza già prima delle ore 20, avrebbe iniziato a consumare alcol.

Sulla vicenda è intervenuto oggi il sindaco Gianni Alemanno definendo quello dell’adolescente il ”comportamento sbagliato di una ragazza che e’ andata fuori controllo: bisogna trovare chi le ha dato l’alcol, cioè chi ha somministrato bevande alcoliche a una ragazza di 15 anni”.

Il sindaco ha sottolineato che l’amministrazione può ”assicurare che tutto questo non avvenga per strada ma, se una persona entra in un locale e trova qualche sciagurato che gli da l’alcol anche se non ha l’età oppure si ubriaca a casa, siamo sul piano che attiene ad altro genere di interventi”.